Stefano Denna

STORIE DI SUCCESSO: FRANCESCO MADONIA

FRANCESCO MADONIA

Bologna

Ciao Stefano,
con piacere condivido con te e con tutti coloro che hanno ed avranno occasione di vivere il Fly i risultati che ho ottenuto da quando ho scelto di investire il mio tempo ed il mio denaro nella mia crescita personale nella squadra HRD.
Premetto che avevo già fatto altri seminari con altri grandi formatori da cui, tra le tante cose, ho imparato il motto "se pensi che la formazione costi molto, pensa quanto costa l'ignoranza".
Con questo principio, in un' ottica di miglioramento continuo, ho partecipato alla serata "Essere leader di te stesso".
Non ti nascondo che il mio approccio è stato: "imparo altre cose e le sommo alle cose che so già".
La serata però ha avuto un risvolto diverso suscitando in me curiosità quando ho sentito Roberto Re affermare che il Fly è da considerarsi come una palestra per il muscolo della mente. 

Non nascondo che in quel momento non ho ben compreso il significato di quelle parole, ma poiché ero già partito convinto di partecipare ad un nuovo percorso formativo ho iniziato a frequentare il Fly.
Aldilà dall'aver conosciuto delle persone fantastiche, solo frequentando ho dato significato alle parole ascoltate quella sera, perché

ho iniziato a pensare, parlare, agire, ed interagire con gli altri in modo diverso, nuovo e piu' efficace.

Questo mi ha e mi sta aiutando molto nel mio lavoro di consulente aziendale e di manager ma soprattutto sta facendo la differenza nella gestione, nella motivazione, nel raggiungimento degli obiettivi miei, dei miei collaboratori e dei miei clienti. Grazie anche al Fly ho sperimentato che le competenze tecniche necessarie nel mio lavoro sono fondamentali ma non sono, in un' epoca come questa, sufficienti a fare la differenza. 

Con somma soddisfazione, e per dare concretezza a quanto sto affermando, quello che ho imparato al Fly mi ha permesso di:

- gestire e superare le resistenze al cambiamento in modo particolare in due aziende con immediati riscontri in termini di risultati di produzione da una parte e di gestione dei conflitti tra soci e dipendenti dall'altra

- essere riuscito a far convergere interessi economici e commerciali di tre diverse aziende molto importanti creando le condizioni tecniche per la formazione del gruppo industriale e generando con tutti gli attori coinvolti un rapporto fiduciario tale ("feeling") da essere l'unico professionista di riferimento incaricato per la definizione dell'operazione stessa

Pertanto, in attesa di raggiungere altri obiettivi che mi sono prefissato, per puro spirito di gratitudine esprimo il mio GRAZIE a voi tutti per avermi aiutato a migliorarmi con Professionalità, Competenza ma soprattutto Gioia!

Un Buon lavoro a tutti i membri di HRD!!!

Ciao a Tutti!

Francesco Madonia, Consulente Aziendale

Vedi le altre storie